OPEN PLATFORM FOR INTERNATIONAL CINEMA
→ news
Milano Film Festival @ Minema
Se a Natale cercate disperatamente qualcosa che non sia un cine-panettone, lo trovate da Minema - dal 19 al 29 dicembre.
Sabato 28 dicembre alle 21.30
appuntamento con il Milano Film Festival e uno dei film del concorso 2013, Terra de ninguém, opera prima della portoghese Salomé Lamas: protagonista un ex mercenario che racconta con naturalezza raggelante le atrocità commesse al soldo dei governi. Prenotazione obbligatoria con messaggio su facebook.
Per maggiori info qui

______________

Sinossi

In un edificio abbandonato, un telo nero; contro questo si rivela la corografia irregolare del viso e delle mani di Paulo de Figueiredo, portoghese, anni 66, già mercenario e sicario. La voce corrugata dal fumo e dall’alcool racconta atrocità delle guerre coloniali, in Angola e Mozambico, di lavori mercenari per la CIA a El Salvador. Racconta del GAL e della strategia anti basca nella Spagna degli anni Ottanta, racconta processi, assoluzioni, sepolture e condanne. Li racconta con una naturalezza che raggela, perché lui ha il volto e i gesti di uno di quegli ometti che, all’osteria, aspettano di essere chiamati a fare il quinto a briscola per un bicchiere di bianco. Raccogliendo una materia così scottante, Salomé Lamas sceglie l’opzione del documentario minimalista: divide le affermazioni del testimone in un centinaio di segmenti, numerati, secchi come colpi, e riduce dove può le proprie interferenze. Costruisce un film che mette a fuoco l’impossibilità di rappresentare il mostruoso, ma anche il potenziale mostruoso del raccontare e del raccontarsi, lungo il crinale ambiguo, anche questo una terra de ninguém, tra confessione e menzogna. Produce O Som e a Fúria, compagnia responsabile del gran ritorno del cinema portoghese contemporaneo (Tabu di Miguel Gomes).

Alessandro Uccelli