Matteo Garrone al Festival

Matteo Garrone al Festival

Matteo Garrone. Foto di Stefano Baroni

Matteo Garrone. Foto di Stefano Baroni

In collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, il Festival dedica un omaggio al regista, sceneggiatore e produttore Matteo Garrone

Lunedì 1 ottobre alle 20.00 Matteo Garrone incontra il pubblico alla Cineteca Spazio Oberdan per dialogare con lo scrittore Antonio Scurati su cinema e storie. A seguire, il regista introduce la proiezione di Estate romana, preceduta da un estratto di L’altro teatro, documentario sulla scena romana teatrale anni ‘70 cui collaborò il padre, il critico Nico Garrone.

Un regalo del Festival per tutto il suo pubblico, l’occasione davvero unica e speciale di incontrare il regista romano di fama e successo mondiale, che quest’anno ha presentato in concorso a Cannes Dogman, il cui interprete protagonista, Marcello Fonte, si è aggiudicato il Prix d’interprétation masculine.

 


Matteo Garrone annovera tra i premi ottenuti in carriera il David di Donatello come migliore sceneggiatura con L’imbalsamatore (2003) e miglior regista per Il racconto dei racconti – Tale of Tales (2016), il Grand Prix al Festival di Cannes, i riconoscimenti come miglior film, regia, sceneggiatura, fotografia e interpretazione maschile agli European Film Awards e la nomination al Golden Globe per Gomorra (2008), nuovamente il Grand Prix a Cannes nel 2012 con Reality.