4-14 SEPTEMBER 2014
Parklive

   grazie a                          media partner                line up by
                       

Un vero festival di musica, concerti e feste nel cuore di Parco Sempione che vi faranno cantare e ballare tra una proiezione all'aperto e una cena alla trattoria del parco.

L'ingresso è gratuito. 

Per partecipare all’evento qui.

Line up 

Giovedì, 4 settembre 
19.30 - Junkfood 
23.00 - djset The Bad And The Ugly

Venerdì, 5 settembre 
18.30 - Edoardo Cremonese e i Bucanieri
19.30 - kuTso 
23.00 - djset Ballamenti 

Sabato, 6 settembre
18.30 - Jules not Jude
19.30 - MY AWESOME MIXTAPE
23.00 - djset Luca De Gennaro 

Domenica, 7 settembre 
18.30 - Pagliaccio
19.30 - The Van Houtens

Lunedì, 8 settembre 
18.30 -  Cesare Livrizzi
19.30 - L'Orchestrina di Molto Agevole

Martedì, 9 settembre 
18.30 - MiLa 
19.30 - The Black Beat Movement

Mercoledì, 10 settembre 
18.30 - Cecilia
19.30 - Daniele Celona

Giovedì, 11 settembre 
18.30 - Davide Zilli 
19.30 - Bianco
23.00 - Musica in 8 bits con Pablito El Drito

Venerdì, 12 settembre 
18.30 - Gambardellas 
19.30 - Luminal
23.00 - djset Tommaso Toma 

Sabato, 13 settembre 
18.30 - Barbara Cavaleri 
19.30 - Manupuma 
23.00 - djset Davide Facchini

Domenica, 14 settembre 
17.00 - Le Gros Ballon 
18.00 - Nausica 
19.15 - C+C=Maxigross
20.30 - Giobia 
23.00 - dj set ALL STAR DJs

Junkfood
Concerto

Giovedì 4 settembre ore 19.30 – Parco Sempione

Progetto nato alla fine del 2007 e subito impostosi a livello nazionale vincendo concorsi per musicisti emergenti, il gruppo, composto da tromba, chitarra elettrica, basso e batteria, riceve ottimi riscontri di pubblico e critica. Dopo una prima esperienza di sonorizzazione live del film senza dialoghi “Demenzia”, del regista John Parker, nell’aprile del 2011  esce “Transience”, disco d’esordio che li porta a suonare per tutta Italia. Dopo aver curato la colonna sonora dell’ultimo film di Davide Labanti “L’impresa”, nel febbraio 2014 producono la seconda prova discografica “The cold summer of the dead".

www.junkfood4et.com


Jules Not Jude
Concerto

Sabato 6 settembre ore 18.30 – Parco Sempione

Nascono nel 2008 e l'anno successivo si impongono all'attenzione del pubblico con l'ep “Clouds Of Fish”, protagonista di un tour in Italia. A Novembre 2010 esce “All Apples Are Red...Except For Those Which Are Not Red”, primo disco ufficiale della band. All’uscita dell’album seguono recensioni entusiastiche e un lunghissimo tour invernale in Italia. Nel giugno 2011 esce l’ep «Wonderful Mr.Fox» seguito da tour estivo che si conclude con due date a Berlino. Segue, a ottobre, il primo tour europeo. L'ep «Tuesday?» esce a Marzo 2012 e nel 2013 viene alla luce l'album “The Miracle Foundation”. 


www.julesnotjude.com

 


Pagliaccio
Concerto

Domenica 7 settembre ore 18.30 - Parco Sempione

Pagliaccio è un trio che NON si considera una indie rock band soprattutto perché suona parecchio pop. NON si inserisce neppure nel panorama pop italiano perché ha un approccio abbastanza indie. Pagliaccio scrive e racconta di personaggi quotidiani incrociati distrattamente al supermercato, in ascensore, in fila alla posta, ai concerti e filtrati, centrifugati e riproposti come tipi umani attraverso la lente dell’introspezione in ottica quasi psicologica. In qualche modo Pagliaccio è un po’ uno psicologo. Se volete conoscerli meglio potrete sentire loro e il loro ultimo singolo “Spaghetti Bolognaise” al Parco Sempione, domenica 7 settembre alle 18.30.

www.pagliaccio.org


L'Orchestrina di Molto Agevole
Concerto

Lunedì 8 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Compagine composta da pregiatissimi elementi provenienti da Afterhours, Calibro 35, Mariposa, Hobocombo ed altri gruppo del firmamento classico e underground nostrano, eseguono con grande perizia, in totale vecchio stile, tanti autori di musica da ballo e da balera del ‘900. Francesca Ruiz Biliotti, Rodrigo D’erasmo, Enrico Gabrielli, Mario Frezzato, Rocco Marchi, Gianni Chi, Francesca Baccolini e Sebastiano De Gennaro si propongono per feste, concerti, festival, serate danzanti, esibizioni provate, contesti istituzionale, spazi occupati o qualsiasi altra situazione bizzarra all’insegna dell’universalità del linguaggio “liscio” che tanto bene rappresenta il vero linguaggio del substrato culturale italiano senza età.

L'Orchestrina di Molto Agevole


MiLa
Concerto

Martedì 9 settembre ore 18.30 - Parco Sempione

Esordisce incidendo un disco con gli Unicamista, band con la quale partecipa a festival e rassegne in Italia e Spagna, aprendo i concerto di Sud sound system, Radici nel cemento, Tonino Carotone. Il 2013 la vede collaborare come cantante e percussionista nel disco dei Redsolution “Irma Records” e contemporaneamente pubblicare il suo primo Ep solista autoprodotto dal titolo “Nove” in cui mescola le diverse influenze musicali e introduce l’uso dei campionamenti elettronici. La sua musica è un’alternanza tra jazz, pop e attitudine punk.

MiLa


Cecilia
Concerto

Mercoledì 10 settembre ore 18.30 - Parco Sempione

Innamorata della musica e dell’arpa sin da bambina, Cecilia coltiva una forte predisposizione per la sperimentazione, cercando di slegare il suo strumento dall’immagine classica ad essa sempre associata. È  a 15 anni, dopo la prima esperienza di gruppo in un’orchestra jazz, che scopre un talento vocale e inizia a suonare e cantare la musica che ama. L’incontro con l’elettronica le permette di esprimersi in direzioni nuove e diverse, sia dal punto di vista strumentale che vocale. L’arpa come strumento pop diventa il punto di partenza per raccontarsi e raccontare ciò che ha intorno.

Cecilia


Davide Zilli
Concerto

Giovedì 11 settembre 18.30 - Parco Sempione

Professore di italiano di giorno, cantautore-pianista di sera, Davide Zilli si forma con una lunga gavetta di pianista classico, diplomandosi al Conservatorio di Milano e perfezionatosi successivamente in ambito jazz. Comincia a creare e comporre canzoni vere e proprie nel 2002, viene selezione per i corsi di “Fronte del palco”al Centro Musica di Modena e in breve tempo arriva a perfezionarsi sotto la guida di artisti quali Manuel Agnelli, Cristina Donà e Sergio Carnevale. Negli ultimi anni si è dedicato alle esibizioni e alla produzione di due album: “Coinquilini” nel 2010 e “Il congiuntivo se ne va”del 2014.

Davide Zilli


Gambardellas
Concerto

Venerdì 12 settembre ore 18.30 – Parco Sempione

Nascono nel 2011 come one-man-band dalla volontà di Mauro Gambardella e realizzano il primo album “Sloppy Sounds” nel 2013, piena rappresentazione del gusto delle sonorità che variano dal garage rock al power pop, con una musica che dà importanza al gusto delle canzoni e dove predominano ritornelli catchy. Il disco ha un buon riscontro di pubblica a critica e questo li porta ad esibirsi in molti concerti in Italia aprendo anche diversi live. Nel 2013 con l’Ep “Ashes” si ha un punto di svolta: il sound si fa più scuro e scarno, i testi più critici e di denuncia.

www.gambardellas.eu


Barbara Cavaleri
Concerto

Sabato 13 settembre ore 18.30 – Parco Sempione
Barbara comincia a cantare da bambina studiando al Conservatorio di Novara (sua città natale)e riesce, da subito, ad esibirsi dal vivo. Dopo l'esperienza classica decide di studiare tecnica vocale e comincia a cantare in diverse formazioni gospel fino all'età di 19 anni. Si trasferisce a Milano nel 2002 e studia come performer lavorando in teatro dal 2002 al 2006. Nel 2008 si trasferisce a Londra dove si esibisce sia come vocalist e performer che come cantautrice. Contemporaneamente studia canto e improvvisazione jazz alla Golsmith's University.

Barbara Cavaleri


Le Gros Ballon
Concerto

Domenica 14 settembre ore 17.00 - Parco Sempione

In bilico tra gioco e sogno, tra form a-canzone e divertissement, Les Gross Ballon è un progetto di musica altamente cinematica. Il punto di partenza è l’improvvisazione pure, che attraverso gli strumenti e oggetti più diversi crea una musica libera, sorprendente ed emozionante. Il terzo album “Orange” riscontra l’entusiasmo della critica  e li porta in tour per tutto il 2013, fino a giugno dove, portando in scena al Carroponte di Milano la sonorizzazione del cult cinematografico “Il Gabinetto del Dottor Caligari”, realizzano una colonna sonora ad hoc per l’evento.

www.legrosballon.com


MY AWESOME MIXTAPE
Concerto

Sabato 6 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Non è da tutti esordire esibendosi in Piemonte e arrivare nel giro di pochi anni ad aprire i concerti di artisti quali Bob Dylan e Patti Smith, eppure i 2 Fat Men ce l’hanno fatta. Compostosi quasi per caso, questo duo acustico è riuscito a imporsi sulla scena musicale italiana e inglese, mischiando un sound imponente e aggressivo  a uno delicato, liberatorio e riflessivo. Con queste permesse non sarà difficile immaginare quanto animeranno la serata, se non volete perderveli ascoltateli dalle 18.30 al Parco Sempione.

 


Edoardo Cremonese e i Bucanieri
Concerto

Venerdì 5 settembre ore 18.30 – Parco Sempione

Di Edoardo Cremonese, dopo un primo progetto discografico, “Per vedere Lost” uscito sotto lo pseudonimo di “Edo”, nel 2013 esce “Siamo il remix dei nostri genitori” un secondo disco fresco, intelligente e a presa rapida. Influenzato tanto da Jannacci, quanto da Damon Albarn, unisce musicisti e stili senza perdere coerenza sonora. Ad accordare il tutto è l’inconfondibile stile dell’autore, ironico, diretto e imprevisto. Edoardo dal vivo è un uragano in grano di coinvolgere e travolgere qualsiasi tipo di pubblico, sia con la sua band “I BUCANIERI”, sia in solo acustico.

Edoardo Cremonese


kuTso
Concerto

Venerdì 5 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Vincitori di innumerevoli contest tra cui l’Heineken Jammin’Festival (2007) e apripista di concerti e show del calibro Mannarino e Gogol Bordello, i Kutso uniscono scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale gioiosamente frenetico. I concerti, veri e propri mix esplosivi, trasportano il pubblico in un’atmosfera surreale e sgangherata. Sebbene al momento siano impegnati nella creazione e realizzazione del nuovo album, il 2014 li ha visti partecipare al concerto del 1° maggio a Roma e all’interno del Festival Hard Rock Live. Li vedremo al Parco Sempione il 5 settembre alle 19.30. 

www.kutso.com


The Van Houtens
Concerto

Domenica 7 settembre 2014 ore 19.30 - Parco Sempione

Dopo un primo esordio e un discreto successo su MySpace, la pop band “The Van Houtens” si è trovata in breve, quasi per caso, ad avere a che fare con interviste e riviste musicali, peccato che un gruppo vero e proprio ancora non esistesse. Quello che infatti era stato registrato con un microfono e una vecchia chitarra imprestata diventa il brano“It’s a beautiful day” utilizzato come jingle per uno spot da McDonald’s. La band con la “B” maiuscola, si creerà nel 2011 e questo li porterà a realizzare il primo album “FLOP!” nel 2012 e l’ultimo lavoro “Ep Britain” nel 2014.

www.facebook.com/thevanhoutens/info


The Black Beat Movement
Concerto

Martedì 9 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Nato nel 2012 dall’unione di musicisti appartenenti a diversi progetti ormai avviati della scena musicale italiana e nuovi talenti, Black Beat Movement è un collettivo nu funk che sperimenta diverse sonorità tra cui neo soul, d'n'b, rap e beats funk. Diffonde il proprio sound durante il 2012 e nel 2013 pubblica il primo Ep eponimo “Black Beat Movement”, da quel momento la band realizza più di cinquanta concerti in sei mesi, aprendo artisti importanti della scena musicale italiana. Nello stesso anno vincono il contest Zsiget Italia. L’8 aprile 2014 vede uscire l’album di debutto“ID-Leaks”.

www.blackbeatmovement.com


Daniele Celona
Concerto

Mercoledì 10 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Da qualche tempo, un nuovo cantautore ha fatto il suo ingresso sulla scena torinese, esibendosi da solo con la sua chitarra o accompagnato da una band, nei locali e nelle piazze della città. Chi ha iniziato a seguire Daniele Celona ha già imparato a conoscere un artista sofisticato e spontaneo, capace di alternare con disinvoltura rock sanguigno e struggenti ballate, lamento d’amore e invettiva sociale, memorie d’infanzia e malinconie solitarie. Fiori e Demoni, suo album d’esordio, è una raccolta ricca e immaginifica, violenta e delicatissima, un album di piccole e grandi storie, celebrate da un’interpretazione vocale di forte intensità.

Daniele Celona


Bianco
Concerto

Giovedì 11 settembre ore 19.30 - Parco Sempione

Cantautore torinese, nell’aprile 2011 esordisce assieme all’etichetta indipendente INRI con “Nostalgina” e dopo il successo del singolo “Mela” si esibisce a supporto di diversi artisti del panorama musicale indipendente italiano. Segue un tour nei primi mesi del 2012 e l’estate lo vede al lavoro per il nuovo sforzo discografico “Storia del futuro”, uscito nel novembre del 2012. Il nuovo album è stato realizzato applicando la formula vincente del collettivo artistico chiamando a raccolta ben sedici musicisti, per dare vita a 10 canzoni d’amore che parlano di onestà, nel tipico approccio schietto e diretto tipico dell’artista.

Bianco


Luminal
Concerto

Venerdì 12 settembre ore 19.30 – Parco Sempione

Dopo aver pubblicato il terzo album, “Amatoriale Italia” e aver ripreso le esibizioni con la nuova formazione composta da basso, batteria e voce, i Luminal tornano ad animare le serate con i loro concerti. Il nuovo album della miglior band italiana PIMI 2013, ha testi crudi e immediati, diversi dai passati ermetici e visionari e di conseguenza anche i suoni si sono induriti. I Luminal suonano un punk italiano influenzato da tutto il rock e il pop del terzo millennio, con attenzione ai cliché della società moderna e una malinconica ironia di fondo.

Luminal


manupuma
Concerto

Sabato 13 settembre ore 19.30 – Parco Sempione

Emanuela Bosone in arte Manupuma, milanese, ha un istinto naturale per la musica, un bagaglio da attrice e un diploma all’Accademia di belle Arti di Brera.E’ autrice di tutti i suoi testi, le sue canzoni nascono piano e voce, con una ricerca particolare della melodia. L’album che si intitola “Manupuma”, uscito per Universal Music Italia a fine gennaio, è stato scritto interamente con Michele De Maestro Ranauro che ne ha curato gli arrangiamenti e si avvale anche di musicisti amici di indiscutibile talento.

manupuma


Nausica
Concerto

Domenica 14 settembre ore 18.00 – Parco Sempione

"La geografia era contro di noi", con queste parole si presentano i Nausica, band formata ad Arnhem in Olanda da Edita Karkoschka (Polonia), Tim Coehoorn (Olanda), Marius Mathiszik (Germania) e Jannis Knüpfer (Germania). E la geografia è invece ciò che li ha supportati fin dall'inizio del loro progetto, grazie all'interesse della stampa che si è occupata di loro. Il sound del loro EP "The Molecules Fall Closer" è stato paragonato da Under The Radar alle Warpaint e a PJ Harvey; MTV Iggy si è innamorata delle loro performance live, ma anche il pubblico ha dimostrato di apprezzarli largamente.

Nausica

 


C+C=Maxigross
Concerto

Domenica 14 settembre ore 19.15 – Parco Sempione

Il collettivo psichedelico C+C=Maxigross nasce nel 2009 quando la band decise di registrare nella loro casa di montagna un pugno di canzoni. Non si aspettavano che, dall'uscita dell'EP “Singar” , avrebbero cominciato a girare l'Italia, vincendo Arezzo Wave 2012 e atterrando negli Stati Uniti al prestigioso CMJ Music Festival di New York. In questi due anni la banda è si è messa in moto e ha suonato ovunque senza sosta conoscendo musicisti , ampliandosi a quintetto e rendendo imprevedibili i propri show, che partono da armonie vocali e da atmosfere acustiche per arrivare a improvvisazioni elettriche.

C+C=Maxigross


Giobia
Concerto

Domenica 14 settembre ore 20.30 – Parco Sempione 

Giobia è una delle band psichedeliche italiane più influente degli ultimi anni. Sedotta dal lato lisergico degli anni 60, dai mantra esotici e del potere evocativo dello space-rock, i Giobia sono originari di Milano, italiani dalle mille sfaccettature e con un’unica fede, quella di stimolare tutti coloro che incontrano con un sound che provochi esperienze psichedeliche. La band è composta da quattro membri  e prendono il nome da una antica festività propiziatoria pre-cristiana celebrata al nord Italia.

www.giobia.com


Cesare Livrizzi
Concerto

Lunedì 8 settembre ore 18.30 - Parco Sempione

Nato e cresciuto in Sicilia, Cesare Livrizzi sperimenta sin dall’infanzia e dall’adolescenza una passione per la musica, che lo porta agli inizi ad imparare a suonare la chitarra e il pianoforte da autodidatta. Spostatosi a Bologna intraprende gli studi universitari, al contempo comincia ad esibirsi dal vivo in diversi locali bolognesi, maturando progressivamente i canoni della sua musica, un approccio cantautoriale memore dei suoi eroi: De André, Nick Cave, Leonard Cohen. Il suo album di debutto discografico “Dall’altra metà del cielo” raccoglie al suo interno suggestioni che mischiano canto e poesia e concretizzano anni di esibizioni live.

www.livrizzi.it