10-20 SETTEMBRE 2015
Focus On... Jean-Gabriel Périot
DALL'ARCHIVIO ALLA LUCE
 
Il lavoro attraverso le immagini d'archivio è al centro del cinema del filmmaker e artista francese Jean-Gabriel Périot.
 
Che l’archivio sia contemporaneo, storico o privato, il montaggio è la chiave per affrontarlo in cerca di una chimica che sveli un’altra visione che viveva, dormiente, nelle fonti.
 
In concorso al Milano Film Festival con i suoi cortometraggi in diverse occasioni, quest’anno, presentando il suo primo lungometraggio Une jeunesse allemande, sul tragitto del gruppo terroristico tedesco R.A.F. (Rote Armee Fraktion) tra i ‘60 e i ‘70, gli dedichiamo un focus, riproponendo molti dei suoi lavori brevi per approfondire le origini di una poetica coerente e affascinante.
 
Ridare vita alle rovine, che arrivino da materiali passati, dall’attualità della Rete o da memorie personali, significa navigare lungo un fiume poco frequentato, ma fondamentale nel tracciare la geografia del nostro immaginario. Nella pratica del cinema di Périot, infatti, si incontrano echi di Walter Benjamin, di Aby Warburg e certo di un altro cineasta che vi ha attinto spesso: Jean-Luc Godard. 
 
Nell’accostare frammenti e pezzi dimenticati per trovare nuova luce, vi è l’ombra della malinconia, ma nel cinema di Périot si trovano altri temi: la ricostruzione della violenza e degli scontri con il potere, come in L’art délicat de la matraque e in Les barbares,  il ritrovare pezzi di Storia segnati da quest’ultima, come in Nijuman no borei (200000 Phantoms) dedicato a Hiroshima e in Eût-elle été criminelle sulle collaborazioniste francesi, ma anche, spesso, la voglia di illustrare un’idea, come #67, su certe acritiche manie del ‘food’, e in WE AARE BECOME DEATH (2014), dedicato alle sorti ambientali del pianeta.
 
Alessandro Beretta
 
 
 
 
#67
#67

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2012, HD video - Hi8, 3´

Un film di merda sulla politica e sui pomodori.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Dies Irae
Dies Irae

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2005, DvCam, 10´

Ricorda
Che io sono la causa del tuo cammino
Non lasciarmi lungo quella strada.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Even If She Had Been a Criminal
Eût-elle été criminelle...

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2006, 35mm, 10´

Francia, estate 1944. Le punizioni pubbliche delle donne accusate di avere avuto delle relazioni con i tedeschi durante la guerra...

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Nijuman no borei (200000 Phantoms)
Nijuman no borei (200000 fantômes)

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2007, 35mm, 10´

Hiroshima, 1914-2006

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
The Barbarians
Les Barbares

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2010, 35mm, 5´

Se mai la politica dovesse tornare indietro, potrebbe solo venire dalla sua frangia più selvaggia e riprovevole. Allora, un rumore smorzato sorgerà e un ruggito si leverà: "Siamo la feccia! Siamo barbari!" (Alain Brossat)
Visualizza la scheda film
The Delicate Art of the Bludgeon
L'art délicat de la matraque

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2009, 35mm, 4´

Sulla sensibilità dei poliziotti.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
The Devil
The Devil

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2012, DV, 7´

"Non sapete quello che siamo."

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Under Twilight
Sous le crépuscule

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2006, DV, 5´

Bellezza e/o Distruzione

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Undo
Undo

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2005, 35mm, 10´

Oggi è stato un giorno triste. Domani non andrà meglio. Distruggiamo tutto, da capo.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
WE ARE BECOME DEATH
WE ARE BECOME DEATH

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2014, HD, 4´

Sapevamo che il mondo non sarebbe più stato lo stesso.
Poche persone risero.
Poche persone piansero.
La maggior parte rimase in silenzio.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
We Are Winning, Don't Forget
We Are Winning, Don't Forget

Jean-Gabriel Périot, FRA, 2004, 35mm, 7´

Siamo tanti, siamo in uniforme, nelle fotografie sorridiano, ma NON siamo felici.

Jean-Gabriel Périot
Visualizza la scheda film
Workshop con Jean-Gabriel Périot
Workshop

11-09-2015  11:00-16:00 / Civica Scuola di Cinema
 
in collaborazione con:
 
Un'occasione unica, per parlare ed ascoltare la lezione di un autore che da oltre 20 anni realizza un lavoro unico sul cinema documentario politico, muovendosi sulla linea della sperimentazione e lavorando soprattutto con rari materiali di repertorio, attraverso una radicale lavoro d'accostamento d'immagini e montaggio, oltre ad un importante lavoro di digitalizzazione di vecchi formati video.
 
In occasione de Gli incontri della Civica, in esclusiva per studenti ed ex-studenti e per 15 abbonati di Milano Film Festival 2015.
 
per iscrizioni qui

© Milano Film Festival - Milano Film Festival è un marchio registrato di proprietà di Associazione Culturale Aprile - P.iva 03970560961 CF: 97199250156